"VALLE DEL LIRI - ARCHEOLOGICA"


27/03/2012 11.42.26

Museo Preistorico di Pofi - Zona Archeologica "Casale" e Museo Civico Archeologico di Castro dei Volsci

Parco Archeologico di Fregellae e Museo Archeologico di Ceprano - Comprensorio Archeologico di Aquino

 

La Ciociaria ospita tra i suoi centri una serie di interessantissimi Musei che raccolgono le testimonianze delle fasi più antiche di questa terra.

Le testimonianze più remote della vita umana in Ciociaria sono conservate nel Museo Preistorico di Pofi, dove sono conservati alcuni resti dell' "Uomo di Ceprano", più antico HOMO ERECTUS conosciuto in Europa, databile a circa 900.000 anni fà.

Molto interessante la Zona Archeologica "Casale" (23.000 mq) di Castro dei Volsci con resti di Villa Imperiale Romana con annesso impianto termale ed il Museo Civico.

Non lontana, in località Isoletta (Arce), il Parco Archeologico di Fregellae, fondata dai Romani nel 328 a.C. sulla Via Latina e poi distrutta dai Romani nel 125 a.C. Sono visibili i resti di edifici pubblici e di case di abitazione. Molti reperti di Fregellae sono esposti nel Museo Archeologico di Ceprano.

Proseguendo lungo la Via Latina troviamo l'importante città romana "Casinum", l'attuale Cassino. nel Museo Archeologico Nazionale di Cassino sono esposti reperti pre-romani e romani. Nel Parco Archeologico annesso al Museo si possono ammirare il Teatro, l'Anfiteatro e l'importante sepolcro di Ummidia Quadratilla.

A pochi chilometri Aquino, la cui fondazione può datarsi al tempo della venuta dei Volsci (IV a.C). Nell'area urbana di Aquinum è possibile visitare: Porta Romana, Torre Quadrata, Santuario Urbanon Anfiteatro, Teatro, restio di un Edificio absidato, Porta San Lorenzo, tratto di mura, Via Latina, antica cattedrale di San Costanzo, Arco onorario.


Vai alla mappa dell'itinerario


Copyright 2010 LAit Spa - Tutti i diritti riservati www.culturalazio.it powered by