Il cammino della fede nelle terre dell'olio

Alta Sabina e Valle Dell'Olio


Via Francigena


24/11/2011 23.34.12

La Via Francigena di San Francesco fa parte dell’itinerario europeo della Via Francigena Orientale, che da Vienna conduce in Italia, percorrendo l’area veneta verso sud fino a Roma, attraversando in terra umbra e laziale i luoghi legati al santo d’Assisi.

L’ultimo tratto di avvicinamento alla “Città Eterna” parte dalla statua bronzea di San Francesco a Rieti, attraverso un percorso di 100 km diviso in 6 tappe. L’itinerario, al pari del primo tratto, è altrettanto suggestivo. Si potranno assaporare le vicende storiche degli antichi Sabini e dei Romani, le atmosfere incantate dei borghi medievali, si visiteranno chiese di Sante Martiri, parchi naturali, città dell’olio, fino a raggiungere la Tomba di San Pietro a Roma. Da Poggio Moiano è anche prevista la deviazione per raggiungere l’Abbazia di Farfa, tappa importante dell’itinerario è via Benedicti dedicato a San Benedetto da Norcia.

 

Per maggiori approfondimenti: www.laviadiromalaviafrancigenadisanfrancesco.com

 

 

PERCORSO DELLA VIA FRANCIGENA NEI COMUNI DELL'AREA INTEGRATA

Torricella in Sabina: ingresso al percorso in prossimità del Ponte Sambuco (strada comunale) fino ad Osteria Colonnetta (frazione di Torricella in Sabina) per 1,824 km – prosegue fino alle vicinanze della chiesa di S. Maria (Torricella in Sabina) per 2,677 km

Poggio San Lorenzo: si giunge alla piazza comunale di Poggio San Lorenzo dopo 1,664 km – dalla piazza si arriva all’incrocio con la Salaria Vecchia, in prossimità di Villa Filippi, dopo 2,177 km – da questo bivio si percorre la Salaria Vecchia per 361 m

Monteleone Sabino: strada comunale fino all’Area Archeologica di Trebula Mutuesca per 2,919 km – strada comunale fino a Poggio Moiano, in prossimità della chiesa di S. Martino, dopo 2,148 km

Poggio Moiano: dalla chiesa di San Martino al centro storico di Poggio Moiano per 800 m – da qui si giunge attraverso una strada intercomunale al bivio su cui si innesta l’anello che conduce all’Abbazia di Farfa dopo 2,784 km

Scandriglia: dal bivio fino alla piazza di Ponticelli (frazione di Scandriglia) per 4,594 km – dalla piazza di Ponticelli fino all’incrocio con la Salaria Vecchia, in prossimità del monastero di S. Maria delle Grazie, per 2,582 km – Salaria Vecchia per 296 m (confine Area Integrata)

 

ANELLO DI CONGIUNZIONE ALLA VIA FRANCIGENA

Poggio Moiano: dal bivio su cui si innesta l’anello che conduce all’Abbazia di Farfa si percorre un tratto della strada provinciale Quinzia per 1,186 km fino alla strada comunale per Frasso Sabino

Frasso Sabino: strada comunale per 654 m e incrocia la strada provinciale Quinzia, da percorrere per 832 m fino all’incrocio con la strada comunale di Poggio Nativo

Poggio Nativo: strada comunale per 3,164 km fino all’incrocio con la strada provinciale Farense

Toffia: percorre per 469 m la strada provinciale Farense – strada intercomunale fino al confine comunale di Toffia per 2,163 km (se si prosegue la strada provinciale Farense per 1,800 km si giunge all’Abbazia di Farfa)


Vai alla mappa dell'itinerario


Copyright 2010 LAit Spa - Tutti i diritti riservati www.culturalazio.it powered by